Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 686
VITTORIA - 10/10/2008
Cronache - Vittoria - La Guardia di Finanza sequestra 2 discariche abusive

Sequestrata una "pattumiera"
di oltre 6mila metri quadrati

Due persone denunciate per inquinamento ambientale. Materiale di ogni genere accatastato in contrada Bosco Rotondo Foto Corrierediragusa.it

Seimila e 300 metri quadri adibiti a pattumiera della peggiore specie. In contrada Borsco Rotondo, agro di Vittoria, i finanzieri hanno trovato di tutto. Pneumatici usati, veicoli fuori uso, rottami metallici, elettrodomestici del tipo lavatrici, manufatti in eternit, contenitori in plastica, parti di veicoli fuori uso, accumulatori per veicoli del tipo batterie al piombo e materiale ferroso proveniente dall’attività di demolizione e costruzione.

Chi è il proprietario del terreno? E chi provvedeva allo smaltimento dei rifiuti? I finanzieri si limitano a riferire che le due aree adibite a stoccaggio di inerti non autorizzati sono state sequestrate e due persone denunciate alla Procura della Repubblica. Le foto di quello che hanno trovato i finanzieri parlano da sole. Ogni commento è superfluo.

Non è la prima volta che le forze dell’ordine, a turno, scovano siti che, in spregio all’ambiente e con molta spregiudicatezza, vengono usati come pattumiera di rifiuti pericolosi e inquinanti per la salute pubblica. Non si sa mai niente, però, della conclusione delle indagini e, soprattutto, se i responsabili finiscono sotto processo e subiscono qualche condanna.

Nella circostanza, il controllo della Finanza ha permesso di accertare che c’è gente che continua a violare le leggi in materia ambientale, a inquinare e a deturpare un territorio ad alta rilevanza agricola e turistica.