Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:10 - Lettori online 920
VITTORIA - 26/06/2016
Cronache - Le manette sono scattate per Giuseppe Battaglia

Se ne andava in giro in auto con 2 pistole

L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Ragusa Foto Corrierediragusa.it

Se ne andava in giro in auto con armi pronte all´uso nel bagagliaio. Giuseppe Battaglia, 38 anni, è stato sorpreso dai carabinieri in possesso di due pistole Beretta, complete di caricatori e munizioni, e di un coltello a serramanico con lama lunga oltre 10 centimetri. L´uomo è stato arrestato. Una prima arma, una semiautomatica calibro 6.35, munita di matricola, è stata trovata nel vano portaoggetti dello sportello anteriore sinistro con due serbatoi pieni. La pistola era pronta per l’uso, visto che i militari hanno riscontrato la presenza di un proiettile in canna: Battaglia la deteneva illegalmente senza alcun titolo. La perquisizione veicolare ha consentito poi di scoprire un’altra pistola semiautomatica calibro 9 con matricola abrasa e completa di due caricatori. La ricerca delle armi ha interessato anche l’abitazione e le pertinenze riconducibili al 38enne, risultando però negativa.

Tutto il materiale rinvenuto dai carabinieri è stato sottoposto a sequestro penale, e l’attenzione degli inquirenti è rivolta ora ad accertare la provenienza delle armi: in tal senso è già stato interessato il Ris di Messina per approfonditi accertamenti tecnico-balistici, al fine di appurare se le pistole siano state utilizzate per commettere reati. L’uomo, che dovrà rispondere di ricettazione e porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere, è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Ragusa.

Nella foto le armi sequestrate al 38enne arrestato