Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 682
VITTORIA - 29/03/2016
Cronache - All’interno vi erano altri 300 pacchetti di stupefacente

Allarme pacco bomba in spiaggia, era "solo" droga

Indaga la polizia Foto Corrierediragusa.it

Chi se ne va in spiaggia per Pasquetta portandosi appresso 30 chili di hashish per un valore complessivo di 50 mila euro? E’ quanto sta cercando di scoprire la polizia di Vittoria, dopo la segnalazione di quel pacco sospetto sull’arenile e che conteneva, per l’appunto, 300 pacchetti da 100 grammi ciascuno colmi di hashish. L’insolita scoperta è stata fatta, come accennato, nella giornata festiva di Pasquetta a Punta Zafaglione, in località baia Dorica. Il pacco era ben sigillato a pochi metri dalla battigia, attirando così la curiosità dei tantissimi passanti che però si sono be guardati dall’aprire l’involucro, temendo magari potesse trattarsi di qualche ordigno esplosivo. La chiamata al 113 ha così consentito agli agenti di intervenire in pochi minuti, cinturando ed evacuando la zona per decine di metri a scopo cautelativo. L’esame ravvicinato ed accurato del pacco ha quindi escluso la presenza di esplosivo, circostanza confermata anche dalla scientifica al termine dei rilievi tecnici. Poi il pacco è stato trasportato e quindi aperto in commissariato. Le indagini dunque proseguono per risalire alla provenienza dello stupefacente e all’identità di chi, per chissà quale motivo, lo aveva abbandonato sulla spiaggia.