Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 941
VITTORIA - 25/01/2016
Cronache - L’ultimo saluto al 57enne freddato sotto casa

VIDEO I funerali del pompiere Saillant

L’assassino Filippo Assenza è stato arrestato per omicidio volontario
Foto CorrierediRagusa.it

Celebrati nella chiesa della congregazione pentecostale del pastore di Francia, in via Alessandria, angolo via fratelli bandiera, i funerali del vigile del fuoco Giorgio Saillant, ucciso con un colpo di fucile in faccia quasi a bruciapelo e freddato sul colpo.


Un picchetto d´onore dei vigili del fuoco si è tenuto mercoledì pomeriggio davanti alla casa della vittima, nell´area dove si è consumato l´omicidio e da cui è partito il feretro diretto in chiesa. La bara è stata quindi caricata sull´autoscala dei pompieri durante tutto il tragitto, seguita da una folla di persone (vedere foto in alto scattata da Franco Assenza). Con tutti gli onori i colleghi hanno voluto ricordare Giorgio Saillant, nel giorno del suo funerale, nella chiesa pentecostale di Vittoria. I vigili del fuoco si sono stretti attorno alla vedova e ai tre figli del caposquadra, ancora increduli per la tragedia che li ha colpiti. L´assassino reo confesso, ma che rigetta la volontarietà e la premeditazione del delitto,  è stato arrestato lunedì sera per omicidio volontario aggravato dalla premeditazione.  Ha ucciso il vigile del fuoco per motivi passionali: sospettava una relazione tra sua moglie e Saillant. L´uomo, pazzo di gelosia, aveva visto le chiamate e letto certi sms sul telefonino della moglie, che avevano alimentato i suoi sospetti sulla presunta liason. In tarda serata l´uomo è stato ammanettato e condotto nel carcere di Ragusa. Il corpo della vittima è stato invece trasportato all´obitorio dell´ospedale "Guzzardi" di Vittoria dove sarà sottoposto ad autopsia. 

L´ASSASSINO ERA UNA VERA ICONA A LONDRA
Filippo Assenza era noto nel Regno Unito come l´esempio di un´imprenditoria che sa rinnovarsi e scommettersi. Aveva un box al New Covent Garden Market, il grande mercato della frutta e della verdura londinese. Filippo Assenza, figlio di agricoltori, aveva importato a Londra direttamente da Vittoria, “La città delle primizie”, il meglio della frutta e della verdura riscuotendo grande successo a Londra dove i migliori tra ristoranti,  alberghi e negozi facevano a gara per accaparrarsi i prodotti importati dall´Ipparino. L´imprenditore era aiutato dai suoi due figli nell´attività fiorente.

IL RICORDO  DEL COMANDANTE DEI VIGILI DEL FUOCO
"Capace e stimato nell´ambito del suo lavoro e pompiere affidabile". Così il comandante provinciale di Ragusa dei Vigili del Fuoco, Aldo Cornella, ricorda Giorgio Saillant, 57 anni, capoturno in centrale, ucciso ieri sera a Vittoria con un colpo di fucile caricato a pallettoni mentre stava rientrando a casa. "Ha terminato il suo turno di lavoro alle ore 20 - ricorda il comandante - e ai suoi colleghi era sembrato tranquillo e sereno. Non a caso ha scherzato sulla bontà della cena, nulla che facesse prevedere un tragico epilogo della serata. Inutile dire che l´omicidio ha sorpreso tutti i vigili del fuoco del comando provinciale perché Saillant era uno disponibile e bravo nel suo lavoro". Entrato nel corpo nel 1983 a Milano dove vi era rimasto per sette anni, nel 1990 si è trasferito a Ragusa con una breve parentesi a Catania prima e a Pistoia dopo. Nel suo curriculum nessun procedimento disciplinare, solo un precedente come parte lesa per aver ricevuto minacce 30 anni fa a Vittoria, per una questione attinente la sua sfera personale.