Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1149
VITTORIA - 04/01/2016
Cronache - I controlli del territorio

Guida senza patente, fenomeno in crescita

Per tutti è scattata la denuncia Foto Corrierediragusa.it

La polizia ha proceduto alla identificazione di un consistente numero di persone alla guida senza patente ed alla verifica del rispetto delle norme del codice della strada da parte di conducenti di veicoli. L’attenta vigilanza ha portato alla denuncia in stato di libertà di due pregiudicati che sono stati riconosciuti mentre percorrevano le vie del centro cittadino guidando delle automobili. I poliziotti hanno infatti notato L.I. pregiudicato per reati contro il patrimonio che attualmente sconta una pena in regime di domiciliari, che, durante il permesso orario che il tribunale di sorveglianza gli ha concesso per recarsi al lavoro, guidava una autovettura. Per essere già stato sorvegliato speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di Vittoria, la patente di guida gli è stata revocata anni fa per mancanza dei requisiti morali. Quindi ora è stato denunciato alla procura per guida senza patente perché revocata. Un’informativa a parte è stata inviata al magistrato di sorveglianza che gli ha concesso il beneficio dei domiciliari. Adesso si attende un provvedimento che potrebbe anche essere di revoca del beneficio. Un altro pregiudicato per reati in materia di stupefacenti è stato denunciato. Si tratta di C.I. 43enne vittoriese, anch’egli già sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Vittoria e pertanto con la patente di guida revocata per mancanza dei requisiti morali.

Infine il 44enne vittoriese Z.C. in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari è stato denunciato per il reato di evasione, non essendo stato trovato in casa durante un controllo mattutino.