Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 948
VITTORIA - 09/12/2015
Cronache - La droga avrebbe fruttato circa 650 mila euro

Teneva in casa 62 chili di marijuana

Il vittoriese è stato rinchiuso nel carcere di Ragusa Foto Corrierediragusa.it

Conduceva un buon tenore di vita nonostante fosse disoccupato. Una circostanza che ha attirato l’attenzione dei finanzieri, che, nell’abitazione del vittoriese 44enne Sebastiano Palmieri, hanno difatti trovato conferma ai loro sospetti: l’uomo nascondeva ben 62 chili di marijuana del valore di circa 650 mila euro. Le fiamme gialle erano sulle tracce dell’uomo da qualche tempo, e precisamente dall’ultimo sequestro di droga scaturito da una precedente indagine. La marijuana era nascosta sia in casa, sia nel capannone attiguo adibito a magazzino. Altra droga era poi nascosta in una cisterna di plastica all’esterno dell’abitazione. Lo stupefacente era contenuto in 22 confezioni di cellophane, a loro volta nascoste all’interno di tre distinti sacchi, per un peso complessivo, come accennato, di oltre 60 chili. Sebastiano Palmieri è stato dunque arrestato e rinchiuso nel carcere di Ragusa a disposizione dell’autorità giudiziaria. La cannabis sequestrata sarà destinata alla distruzione. Le indagini proseguono per addivenire ai canali di approvvigionamento dell’uomo e per capire se tenesse in casa l’ingente quantitativo di droga per fare un favore a qualcuno, magari spacciatori al dettaglio facenti parte di una organizzazione che piazza la marijuana nel comprensorio ipparino e non solo, con considerevoli margini di guadagno. La marijuana sequestrata, difatti, avrebbe reso nel mercato nero dello spaccio al minuto ben oltre mezzo milione di euro.