Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 830
VITTORIA - 10/10/2015
Cronache - Il giovane incastrato dalla polizia

Furto in casa: dopo 2 mesi di indagini denunciato 20enne

La vittima era un 69enne Foto Corrierediragusa.it

Il furto era stato commesso il 7 agosto scorso. Il proprietario dell’appartamento, un 69enne nato a Scicli ma residente da anni a Vittoria, aveva denunciato in commissariato che gli ignoti ladri si erano introdotti nella sua abitazione di via Vicenza da una porta finestra del piano terra, forzandola. Dentro casa avevano rovistato tutti i mobili e si erano impossessati di tre televisori e di collane e bracciali, causando un danno di circa 2 mila euro. Le indagini condotte in questi due mesi hanno permesso di attribuire responsabilità penali a carico di un 20enne vittoriese. L’esito del confronto tra l’impronta rilevata con quelle contenute nei database della polizia scientifica ha consentito di riscontrare 17 punti di corrispondenze di dettagli, relativi a termini di linee, biforcazioni, punti, occhielli, uncini etc. tali da costituire indiscutibile elemento probatorio circa l’identità di provenienza. Sulla scorta di tale oggettivi elementi il 20enne è stato denunciato all’autorità giudiziaria quale responsabile del furto in abitazione.