Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 501
VITTORIA - 06/10/2015
Cronache - Incredibile e squallida storia in uno stabile

"Se non fai sesso con me uccido tuo figlio": arrestato

L’uomo è ora rinchiuso nel carcere di Ragusa Foto Corrierediragusa.it

Aveva adocchiato una connazionale che non esitava ad importunare fino a dirle senza remore che voleva fare sesso con lei e che al suo rifiuto avrebbe fatto del male al figlioletto della donna, un neonato di appena 40 giorni, minacciando addirittura di ucciderlo. Non si sarebbe fermato davanti a nulla il marocchino Hassane Hajri, 33 anni, arrestato dalla polizia per minacce gravi e lesioni personali aggravate con un coltello nei confronti di una connazionale. I due vivono nella stessa casa con altri marocchini a Vittoria. Hajri pretendeva di fare sesso con la vittima di 35 anni. Quest’ultima aveva rifiutato le pesanti avances al punto che il marocchino aveva minacciato di uccidere il figlioletto della donna. Quando è arrivata la polizia nello stabile, il marocchino stava minacciando con un coltello un maghrebino che era intervenuto in difesa della donna, la quale a sua volta aveva chiamato il 113. Il marocchino, visibilmente ubriaco, ha ferito alla mano l’antagonista prima di essere disarmato e arrestato dai poliziotti. L’uomo si trova ora rinchiuso nel carcere di Ragusa.