Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 875
VITTORIA - 30/09/2015
Cronache - Arresti domiciliari per il complice Giuseppe Cammalleri, 38 anni

Rubava nelle case con il figlio al seguito: torna in carcere

La polizia ha raccolto prove a carico dei due Foto Corrierediragusa.it

Se ne andava in giro a svaligiare le case della gente con al seguito il figlio minorenne, talvolta violando pure le restrizioni imposte dalla sorveglianza speciale cui era sottoposto. Per queste ragioni è tornato in carcere il 40enne vittoriese Francesco Campione, ritenuto autore peraltro anche di un grosso furto compiuto lo scorso dicembre nella casa di un noto professionista di Vittoria. Quella volta Campione agì con il complice 38enne Giuseppe Cammalleri, pure lui arrestato dalla polizia e al quale sono stati concessi i domiciliari. Quel furto fruttò svariate migliaia di euro tra contante, oggetti preziosi ed elettrodomestici. I due ladri furono riconosciuti dagli inquirenti grazie alle telecamere del sistema di sorveglianza privato a circuito chiuso. In questi mesi gli investigatori hanno raccolto altre prove che hanno indotto il sostituto procuratore Valentina Botti a richiedere la custodia cautelare per Campione e Cammalleri al gip Giovanni Giampiccolo che l’ha accolta.

Nella foto da sx Campione e Cammalleri


ladri
30/09/2015 | 20.18.54
Franco

A breve esce e ruba di nuovo