Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1121
VITTORIA - 02/09/2015
Cronache - Decreto della procura

Truffa al mercato di Vittoria: 2 a giudizio

Si tratta del modicano 34enne Antonio Sigona e del vittoriese di 33 anni Giovanni Iachella Foto Corrierediragusa.it

La procura di Ragusa ha emesso il decreto che dispone il giudizio a carico di 2 presunti autori di una truffa perpetrata nel 2013 ai danni di alcuni commissionari del mercato ortofrutticolo di Fanello a Vittoria (foto). Si tratta del modicano 34enne Antonio Sigona e del vittoriese di 33 anni Giovanni Iachella. Entrambi sono accusati di truffa aggravata e continuata in concorso. Stando alle indagini allo svolte dai carabinieri, i due presunti truffatori, nella qualità di amministratori di un´azienda agricola operante nel commercio di prodotti ortofrutticoli, con un box al mercato di Vittoria, nell’ambito di transazioni dirette all’acquisizione di un quantitativo di uva, per l’importo di 22 mila euro circa, hanno pagato al fornitore solo una piccola parte della merce a titolo di acconto. I due avevano difatti lasciato a garanzia un assegno che poi si è scoperto essere non regolare a causa delle firma apocrifa.

I due portarono a compimento anche una seconda truffa ammontante a poco meno di 22 mila euro ai danni di un altro commissionario sempre con il medesimo modus operandi, consistente nell´accattivarsi la fiducia delle vittime designate, bidonandole poi con assegni falsi e dunque non solvibili. Ora, a distanza di quasi due anni dalle indagini, il decreto della procura che dispone il giudizio per i 2 presunti truffatori che dovranno dunque comparire dinanzi al magistrato.