Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 674
VITTORIA - 23/07/2008
Cronache - Vittoria - Denunciate una ragusana di 41 anni e la figlia minorenne

Vittoria: rissa tra donne nervosette

Avevano picchiato una loro vicina di casa per futili motivi Foto Corrierediragusa.it

Ancora violenza a Vittoria. Una ragusana, F.C. di 41 anni e la figlia diciassettenne, entrambe residenti a Vittoria, sono state denunciate alla Procura della Repubblica di Ragusa e a alla Procura dei Minori di Catania per il reato di lesioni personali in concorso.

Hanno mandato in ospedale una vicina di casa che era andata a citofonare nella loro casa per chiarire una vicenda legata a cattivi rapporti di vicinato. La malcapitata non ha avuto il tempo di spiegare le sue ragioni perché la porta s’è aperta e due donne indemoniate le sono piombate addosso.

Calci, pugni al volto e occhiali da sole rotti. Ma il colpo «proibito», se così si può dire, l’ha affibbiato l’altro figlioletto della donna, un ragazzino di 11 anni il quale, sceso sul marciapiede scalzo e in mutande, ha sferrato un con colpo di casco per motociclo alla testa della donna. Trasportata in ospedale, la vittima è stata giudicata guaribile in 7 giorni di prognosi.

Avvertenza preventiva per casi del genere. Se avete da chiarire qualche diverbio con il vicino o la vicina di casa, futile o serio che sia, non andate mai da soli, chiamate prima la polizia o i carabinieri: magari non risolverete la questione, ma eviterete almeno di prendere una gragnola di botte e di finire in ospedale.