Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 931
VITTORIA - 20/03/2015
Cronache - L’uomo, incensurato e coniugato, era diventato il "terrore" delle donne

Si masturbava davanti alle donne: 64enne denunciato

Per il maniaco è scattata la denuncia dopo essere stato colto in flagranza Foto Corrierediragusa.it

E´ stato preso dalla polizia di Vittoria l’uomo che già parecchie volte era stato segnalato da diversi cittadini per la disdicevole abitudine di mostrare le parti intime alle ragazze che passeggiavano nella villa comunale. Il maniaco agiva anche in via Cavour, il "salotto buono" di Vittoria, dove era solito "esibire" i "gioielli di famiglia" alle giovani ragazze che facevano jogging o alle commesse dei negozi. Spesso e volentieri l´uomo si masturbava pure. Si tratta di un incensurato 64enne, coniugato e pensionato, quindi un "nonnino vizioso" individuato e denunciato dalla polizia. L´anziano, ben vestito, basso e tarchiato, era solito passeggiare e poi si fermava davanti alla vetrina di qualche negozio dove le commesse non erano impegnate con i clienti, apriva la patta dei pantaloni e dava inizio allo sgradito "spettacolo". Stesso modus operando anche alla villa comumale dove l’uomo in questo caso adocchiava giovani ragazze che facevano jogging e le avvicinava nel momento in cui si fermavano per fare stretching, cominciando a denudarsi e a toccarsi.

Tutte le volte però, per pudore e per evitare di finire poi in aule giudiziarie a dover raccontare dei fatti che obiettivamente turbano la sfera emotiva e la serenità psicologica, avevano richiesto l’intervento della polizia, rifiutandosi di mettere «nero su bianco» quanto avevano subito.
Il commissariato ha voluto mettere fine a questa sgradevole vicenda. Da diversi giorni aveva predisposto un apposito servizio nel corso della primissima mattina, all’apertura della villa comunale. Agenti di polizia hanno indossato tute e scarpe ginniche e sono andati a fare footing.
Giovedi alle 7 circa hanno notato l’uomo su cui gravavano i sospetti e lo hanno tenuto d’occhio.

I fatti si sono poi puntualmente svolti come da copione. Una giovane ragazza, dopo avere corso, si era fermata nei pressi della fontanella e del monumento alla fondatrice della città per praticare gli esercizi di stretching. Le si è avvicinato l’uomo che le ha rivolto la frase «Corri di mattina? Fa bene correre la mattina...» La donna sentendosi importunata lo ha ignorato e gli ha rivolto le spalle. Si è pure sentita rassicurata dal fatto che voltandosi dietro poco dopo, non lo ha più visto. Ma l’uomo non aveva desistito affatto: si era solo riparato dietro il busto di Vittoria Colonna per praticare l´autoerotismo. L´uomo è stato dunque preso in flagranza dagli agenti, portato in commissariato e denunciato per atti osceni in luogo pubblico.


e poi?
20/03/2015 | 17.45.03
marcotullio

Va bene, e poi? Un ennesimo fascicolo alla Procura della Repubblica ed un procedimento penale che finirà in prescrizione. Sarebbe molto più efficace pubblicare la fotografia e le generalità del gentiluomo per costringerlo a restarsene chiuso in casa fino alla fine dei suoi giorni.