Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 540
VITTORIA - 29/12/2014
Cronache - Il proprietario ha già presentato denuncia

Zolfo sul raccolto: racket delle estorsioni?

Non è la prima volta che si verificano fatti del genere Foto Corrierediragusa.it

Zolfo sulle piantine di ciliegino e melanzane di un´azienda agricola di Vittoria, andate del tutto distrutte. Il proprietario ha già presentato denuncia alle forze dell´ordine che al momento non hanno ancora quantificato il danno. Si tratta di un´area di 15 mila metri quadrati sita in contrada Rinelli interamente "spruzzata" di zolfo da ignoti malviventi che, di fatto, hanno distrutto tutto il raccolto. Al momento non è esclusa alcuna pista, compresa quella delle minacce e del racket delle estorsioni. L´azienda non era dotata di telecamere di sicurezza. Non è la prima volta che si verificano fatti del genere nelle campagne del Vittoriese, anche con "avvertimenti" ben più espliciti, come gli incendi delle serre.

Intanto gli attivisti dei meetup di Vittoria sono vicini all´imprenditore che si è visto annientare l´intera produzione delle sue serre. "Le forze dell´ordine stanno lavorando alacremente ma non basta - si legge nella nota - e occorre che l´intera città si mobiliti, che scenda in piazza per dire, con forza, che non ci stiamo, che non vogliamo mai più che la nostra terra torni ad essere preda di loschi affari e di loschi figuri. Occorre che l´amministrazione comunale, che pure aderisce a «Avviso pubblico» - chiude la nota - dia un segnale di trasparenza, di lealtà nei confronti dei cittadini che ha eletto l´attuale classe dirigente".