Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 613
VITTORIA - 18/06/2008
Cronache - Vittoria- Blitz della Finanza in piazza Senia

Arrestati 6 clandestini con 550 grammi di hashish addosso

Con il nuovo decreto-legge sul "pacchetto-sicurezza- rischiano pene più severe. Sequestrati anche soldi e cellulari Foto Corrierediragusa.it

Sei clandestini di origine tunisina sono stati arrestati dalla Guardia di Finanza di Vittoria. Detenevano 550 grammi di hashish, che alla vista delle finanzieri hanno cercato di nascondere fra le aiuole della piazza. Sono tunisini fra i 21 e i 32 anni, alcuni di loro già arrestati in passato per non avere rispettato il decreto di espulsione. Cinque di loro hanno anche fornito generalità false.

Il blitz in piazza Manin è scattato lunedì sera. I sedicenti magrebini hanno cercato di disfarsi della droga e di fuggire, ma sono stati bloccati dalle "fiamme gialle". I panetti di droga erano già confezionati e pronti per la vendita al dettaglio. Con la droga, sono state sequestrate anche bancononte di euro e cellulari (nella foto).

Per la cronaca, c’è da dire che negli ultimi mesi, da quando il mercato di Vittoria è stato invaso dalla massiccia presenza di romeni, il lavoro dei tunisini è diminuito tanto che molti di loro si sono dati allo spaccio di droga.

Secondo le norme previste dal nuovo decreto-legge 92/08, cosiddetto «pacchetto sicurezza», i clandestini che commettono reati rischiano pene maggiori rispetto a prima. I 6 tunisini sono stati rinchiusi nel carcere di Ragusa, a disposizione del sostituto procuratore Marco Rota, in attesa di essere giudicati.