Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:30 - Lettori online 840
VITTORIA - 20/10/2014
Cronache - Si tratta di un uomo di 59 anni ed un 43enne

Aggredirono vigili urbani a Scoglitti: denunciati in 2

Uno è ritenuto responsabile del reato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, l’altro di oltraggio a pubblico Ufficiale Foto Corrierediragusa.it

La Polizia di Vittoria con la collaborazione del Comando di Polizia Municipale ha concluso una prima fase di indagini in ordine ai fatti verificatisi il 27 luglio scorso a Scoglitti nel corso dei quali degli Agenti della Polizia Municipale di Vittoria vennero brutalmente aggrediti mentre erano impegnati in attività istituzionale e di ripristino della legalità. Nella zona del Porto difatti la circolazione era divenuta caotica ed impossibile a causa della inciviltà di numerosissimi automobilisti che avevano lasciato in sosta i loro mezzi in dispregio dei divieti imposti dalla segnaletica. Un uomo, infastidito dalla presenza dei due vigili, si era avventato contro uno degli Agenti. Intanto colui che asseriva essere il proprietario del mezzo multato si avvicinava all’Agente in difficoltà, anche perché la calca di gente lo sopraffaceva, e gli profferiva le frasi «Ti ucciderò….ti mangerò il fegato….devi morire ammazzato».

Da quella data le indagini della Polizia del Commissariato di Vittoria e del Comando Municipale sono andate avanti e adesso si è riusciti comunque ad individuare due soggetti responsabili dei fatti: si tratta di un uomo di 59 anni ed un 43enne, entrambi di Vittoria. Il primo è ritenuto responsabile del reato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, il secondo di oltraggio a pubblico Ufficiale. Entrambi sono stati denunciati in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria. Restano ancora da individuare altri soggetti del «branco» che ha aggredito i Vigili. Per tale motivo le indagini dei due Uffici stanno continuando per fare chiarezza sull’intera vicenda.