Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 744
VITTORIA - 06/10/2014
Cronache - I controlli della polizia nel fine settimana appena trascorso

Due auto in fiamme a Vittoria e arresto di un pregiudicato

La matrice dolosa dei 2 roghi è certa Foto Corrierediragusa.it

La Polizia di Vittoria è intervenuta l´altra notte al quartiere Forcone dopo la segnalazione al 113 di due auto in fiamme. Gli agenti appena giunti hanno trovato due autovetture parcheggiate ai lati opposti della carreggiata, entrambe avvolte dalle fiamme. Chiamati i Vigili del Fuoco e dopo la messa in sicurezza della zona, hanno sentito i testimoni. Chiara la matrice dolosa, visto che i due veicoli sono dello stesso proprietario, erano parcheggiate distanti l’una dall’altra e nonostante ciò hanno preso fuoco quasi in contemporanea. Le indagini sono in corso per valutare i contorni di questo danneggiamento ai danni di un soggetto 41enne incensurato, bracciante agricolo, ovvero il proprietario delle due auto distrutte dalle fiamme.

Nella giornata di sabato, invece, gli agenti hanno proceduto all’arresto di Vittorio Latino, vittoriese di 29 anni, pregiudicato per reati di furto aggravato, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e violazioni delle prescrizioni alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza cui era stato sottoposto. Agli Uffici di Polizia è giunto un ordine di esecuzione di pena dalla Procura della Repubblica di Ragusa a seguito della condanna di Latino alla pena di otto mesi di reclusione per avere più volte violato le prescrizioni relative alla misura di prevenzione.

Il Tribunale di Sorveglianza ha rigettato la richiesta del condannato di essere affidato ai servizi sociali, lasciandolo ai domiciliari. Le venti Volanti impegnate nel fine settimana hanno controllato 127 persone e 45 veicoli.