Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 927
VITTORIA - 31/05/2014
Cronache - Operazione della polizia

Discarica di rifiuti pericolosi sequestrata

Tre le denunce Foto Corrierediragusa.it

La Polizia di Vittoria coordinata dal dirigente Rosario Amarù, nell´ambito della tutela ambientale, hanno sequestrato un deposito abusivo in contrada Resinè, a pochi chilometri da Scoglitti. All’area vasta mille metri quadrati dove insiste un capannone di 150 metri quadrati sono quindi stati apposti i sigilli. A cielo aperto vi erano cumuli di rifiuti metallici, bidoni di fitofarmaci parti meccaniche e sul terreno visibili tracce dei resti della bruciatura dei cavi di rame al fine di privarli della guaina plastica oltre ai riversamenti di olio di motore esausto. I titolari erano sprovvisti di qualsiasi autorizzazione. L’attività di raccolta era effettuata senza alcuna possibilità di verificare la tracciabilità e quindi la legittima provenienza dei metalli. Nessun registro di carico e scarico dei rifiuti e nessun formulario dei rifiuti in entrata.

Sono state denunciate tre persone appartenenti allo stesso nucleo familiare per aver effettuato attività di raccolta, trasporto, recupero, smaltimento, commercio ed intermediazione di rifiuti in mancanza delle prescritte autorizzazioni, iscrizioni o comunicazioni. L’intera area, come accennato, è stata sottoposta a sequestro preventivo.