Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 640
VITTORIA - 05/05/2014
Cronache - Operazione di controllo nel weekend

Droga tra i minorenni, denunce e sequestri della Polizia

Rinvenuta in particolare marijuana Foto Corrierediragusa.it

Due distinti controlli, due coppie di fratelli, in ciascuna coppia uno minorenne, trovati in possesso di sostanza stupefacente. Le Volanti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Vittoria nel fine settimana appena trascorso hanno rinvenuto un consistente quantitativo di sostanza stupefacente del tipo marijuana ed hashish. Il primo rinvenimento con sequestro è avvenuto nel pomeriggio di sabato. Gli Agenti hanno notato un giovanein atteggiamento sospetto dinanzi il portoncino di un’abitazione. Al fine di prevenire possibili furti lo hanno bloccato e controllato. Dalla perquisizione personale è emerso che il ragazzo di 16 anni, nelle tasche dei pantaloni teneva due involucri in plastica trasparente contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana, del peso complessivo di circa cinque grammi, un involucro in carta stagnola contenente hashish ed uno spinello. La perquisizione, a quel punto è stata estesa anche all’abitazione. E mentre gli Agenti la eseguivano, il fratello del minorenne, un giovane di 19 anni si allontanava di corsa e si richiudeva all’interno di una stanza. Aperta la porta, anche quest’ultimo veniva sosttoposto a perquisizione personale e sotto gli slip trovato in possesso di due involucri di carta stagnola contenenti uno marijuana, l’altro hashish.

Tutto lo stupefacente è stato sequestrato ed i due fratelli segnalati alla Prefettura di Ragusa, avendo dichiarato di farne uso personale. L’altro controllo è avvenuto alle 2 della notte appena trascorsa. In via Dei Mille la Volante controllava gli occupanti di un’autovettura Fiat Punto. I tre giovani si mostravano riluttanti, gli agenti insospettiti sottoponevano i tre ed il veicolo a perquisizione. Così D.B., tunisino di 17 anni residente a Chiaramonte Gulfi, in regola con il permesso di soggiorno veniva trovato in possesso, nella tasca dei pantaloni, di un involucro contenente circa tre grammi di marijuana e all’interno degli slip un involucro in carta stagnola contenente circa 23 grammi di marijuana.

Il fratello di quest’ultimo D.B.I., 19 anni appena compiuti, veniva trovato, tra gli slip, di un contenitore in plastica contenente circa 12 grammi di marijuana. L’autovettura era condotta da N.A., 20 anni, nato a Ragusa e residente a Chiaramonte Gulfi. Nel vano porta oggetti i poliziotti rinvenivano un contenitore in plastica contenente 12 grammi di marijuana e nascosto in un’intercapedine un altro involucro in plastica termosaldato contenente 22 semi di marijuana.

Gli Agenti procedevano al sequestro di tutto lo stupefacente e consegnavano il minore al padre, appositamente venuto da Chiaramonte. I tre soggetti saranno denunciati all’Autorità Giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio, di sostanza stupefacente, che sarà inviata ai laboratori di sanità pubblica dell’Asp 7 per i rituali esami di natura fisico-chimica.