Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 294
VITTORIA - 26/04/2014
Cronache - Il 4 aprile scorso era stato arrestato e scarcerato per furto di carburante

Giuseppe Sauna tenta di rubare scooter, preso dalla Polizia

Insieme a un complice di 14 anni ha tentato di rubare due ciclomotori parcheggiati davanti alla villa comunale
Foto CorrierediRagusa.it

Era stato arrestato e scarcerato subito il 4 aprile per avere rubato benzina da una motoape parcheggiata vicino casa sua; nel pomeriggio del 25 aprile la Polizia lo ha sorpreso di nuovo al «lavoro» mentre, in compagnia di un complice di 14 anni, stava tentando di rubare due motorini parcheggiati davanti all’ingresso della villa comunale. Stavolta Giuseppe Sauna (foto), 27 anni, pluripregiudicato e sorvegliato speciale, qualche giorno di carcere in più dovrebbe farlo prima di commettere il prossimo reato.

Gli agenti della Polizia sono intervenuti su segnalazione anonima mentre Sauna e il complice, muniti di chiavi adulterine, cercavano di rompere il bloccasterzo di due scooter. Alla vista degli agenti i due hanno tentato di fuggire ma sono stati bloccati e condotti in Commissariato. Prima del trasferimento in carcere, Sauna ha telefonato alla mamma per farsi preparare il borsone con indumenti ed effetti personali, dicendo testualmente: «Stavamo rubando due motorini ma la Polizia ci ha arrestato».

Il minorenne ha 14 anni compiuti da poco, già denunciato nei mesi scorsi per tentato furto in concorso. E’ stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Catania e riaffidato al genitore.