Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 800
VITTORIA - 09/01/2014
Cronache - Manette per Francesco Gagliano, Massimo Favata, Ivan Enrico Castorina Lombardo e Vincenzo Nasale

Rubano 10 quintali di arance in agrumeto

Ai quattro sono stati concessi i domiciliari
Foto CorrierediRagusa.it

Avevano rubato ben 10 quintali di arance da un’azienda agricola. Sono quattro i ladri sorpresi in flagranza e arrestati dai Carabinieri. Si tratta di Francesco Gagliano, Massimo Favata, Ivan Enrico Castorina Lombardo e Vincenzo Nasale (foto), tutti vittoriesi rispettivamente di 25, 3933 e 29 anni. Tutti sono già noti alle forze dell’ordine, a parte Nasale che era incensurato. I quattro sono stati lungo la provinciale 2 a bordo di due distinte motoape Piaggio di loro proprietà sulle quali erano state caricate complessivamente 10 quintali circa di arance, sistemate in cassette in plastica e rubate poco prima da un agrumeto di contrada Pettineo, di proprietà di un imprenditore locale, ove i ladri si erano introdotti dopo aver divelto la recinzione metallica. La refurtiva, per un valore approssimativo di circa mille euro, è stata restituita al proprietario, mentre gli automezzi utilizzati per compiere il reato sono stati sottoposti a sequestro.

I ladri avevano altresì danneggiato oltre 30 piante di arance, compromettendone il raccolto. Ai quattro vittoriesi sono stati concessi i domiciliari.