Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 464
VITTORIA - 27/11/2013
Cronache - Arresto lampo della Polizia per la "baby gang". All’interno la fotosequenza dello scippo

Una 84enne scippata e ferita da "baby gang"

La signora è ricoverata in ospedale con un mese di prognosi
Foto CorrierediRagusa.it

"Baby gang" in azione in centro a Vittoria: una ragazza 20enne e 2 ragazzi minorenni di 16 anni scippano una 84enne in pieno giorno in via Como (foto), tra le vie Garibaldi e Ruggero Settimo. Il terzetto di scippatori è stato già arrestato dalla polizia. Un’anziana signora cammina sul marciapiedi. Nella mano destra tiene la sua borsa. Tre individui la seguono a piedi, si coprono la testa con i cappucci ed i berretti, poi uno di loro si avvicina alla signora, ne afferra da dietro la borsa e la tira violentemente. La vittima non molla la cinghia ed è trascinata verso la strada per alcuni metri, poi cade a terra, faccia in giù. Rimane immobile, senza dare segni di vita e lascia la presa. Uno dei malviventi si avvicina alla vittima rimasta a terra, strappa via la borsa, quindi tutti e tre fuggono. Giungono le chiamate al 113 ed al 118. L’anziana ha evidenti ferite al volto ed ha perso parecchio sangue, viene soccorsa e trasportata in ospedale. La polizia, diretta dal vice questore aggiunto Rosario Amarù, avvia le indagini e grazie al prezioso ausilio di immagini registrate da alcune telecamere private che gli agenti riescono ad individuare, si è in grado di dare una identità agli autori della violentissima azione. Poco tempo prima erano tutti e tre insieme in via Garibaldi ed una Volante li aveva notati. Scatta la caccia all’uomo. Cinque pattuglie della Polizia di Vittoria e Ragusa setacciano il territorio alla ricerca degli scippatori. Dopo alcune decine di minuti i tre vengono rintracciati e bloccati nella casa di uno di loro.

Le manette scattano per Claudia Berlino, 20 anni, già nota per furto, rissa e guida senza patente. E´ stata lei a dirigere l’azione degli altri due complici, due ragazzi minorenni: G.E. e C.G., entrambi di 16 anni e pure loro noti per lesioni personali il primo, per furto aggravato il secondo. Anche i minorenni sono stati arrestati assieme alla ragazza che li dirigeva per rapina aggravata e lesioni personali in concorso. L’anziana vittima è ricoverata nella divisione di neurologia dell’ospedale di Vittoria per accertamenti diagnostici. Dopo le prime cure i sanitari del pronto soccorso le hanno riscontrato un trauma cranico facciale con ferite lacero contuse alla fronte e lussazione della spalla per un mese di prognosi. La borsa è stata recuperata.

Sotto la fotosequenza dello scippo. Cliccate sulle foto per ingrandirle


Cosa succederà ora ?
27/11/2013 | 12.31.04
il criticone

Ve lo dico io. La delinquente sarà portata davanti al giudice e sarà rimessa in libertà, come avviene sempre o quasi. I ragazzi si prenderanno una romanzina e saranno rimessi anche loro in libertà. Così almeno fra qualche giorno rifaranno ciò che hanno fatto altre volte. Quanto ancora le leggi attuali consentiranno a questi delinquenti in erba di farla franca? Occorrerebbe metterli in galera e buttar via le chiavi, non ci sarà mai modo di cambiare la loro mentalità se non adoperando la stessa violenza che loro esercitano verso gli altri.