Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:06 - Lettori online 1119
VITTORIA - 21/11/2013
Cronache - I Carabinieri sono intervenuti dopo la denuncia della figlia

Spacca il naso alla convivente, arrestato

La donna è stata giudicata guaribile in 15 giorni Foto Corrierediragusa.it

Arrestato dai Carabinieri un operaio vittoriese 58enne, residente a Vittoria, separato, pregiudicato, poiché ritenuto responsabile di aver aggredito, alla presenza della loro figlia minore di 7 anni, la propria convivente, lanciandogli addosso addirittura un aspirapolvere, colpendola sul volto e rompendole il naso con una prognosi di due settimane accertata dai medici del pronto soccorso del "Guzzardi". Gli accertamenti esperiti hanno permesso di appurare che l’aggressione si inquadra in un rapporto di convivenza iniziato nel 2004 e deterioratosi da circa due anni, a causa delle lamentele dell’uomo circa le eccessive attenzioni della donna nei confronti delle altre due figlie avute dal precedente matrimonio, motivo per il quale l’uomo voleva buttarla fuori di casa.

Precedentemente all’arresto del convivente, la donna aveva subito ripetute aggressioni e angherie per le quali non aveva mai presentato alcuna denuncia, tutti fatti avvenuti in presenza della figlia. L’intervento della pattuglia è stato possibile grazie alla chiamata al 112 della Compagnia di Vittoria da parte di una figlia della donna, residente al Nord Italia, la quale era stata chiamata in lacrime dalla madre. L´uomo è stato rinchiuso nel carcere di Ragusa.