Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 979
VITTORIA - 02/11/2013
Cronache - Operazione dei Carabinieri di Vittoria e del Nucleo di Catania all’alba

Pastore "produttore" di droga: arrestato Orazio Sciortino

Nell’ovile e nell’abitazione dell’uomo, trovate marijuana e piante di cannabis indica Foto Corrierediragusa.it

Lotta allo spaccio di stupefacenti senza interruzioni. I Carabinieri di Vittoria, con l’ausilio del Nucleo Carabinieri di Catania, alle prime luci dell’alba hanno fatto irruzione in un ovile sito in contrada Musenna di Vittoria. Al termine di un’approfondita perquisizione domiciliare è stata scovata droga e quindi arrestato il proprietario. Le pecore e la droga erano insieme nell´ovile.

Si tratta di Orazio Sciortino (foto) vittoriese di 44 anni, coniugato, pastore, pluripregiudicato per stupefacenti e reati contro il patrimonio. All’interno della proprietà dello Sciortino i militari hanno rinvenuto una piccola serra con sistema di sopraelevazione dal terreno ove era presenti 4 contenitori rettangolari contenenti terra e torba regolarmente innaffiate e concimate, divise in cellette, con all’interno 371 piantine di «cannabis indica» dell’altezza di 10 centimetri recentemente innestate. Inoltre, nei locali adiacenti è stata rinvenuta una pianta della stessa specie dell’altezza di 40 centimetri già essiccata, 127 grammi di «marijuana» pronta all’uso e 160 grammi di semini di «cannabis indica», nonché 4 bilancini di precisione e svariati sacchetti di plastica utilizzati per il confezionamento della droga.

Dato l’esito positivo della perquisizione rurale, i militari hanno proseguito il controllo presso l’abitazione sita nel centro cittadino di Vittoria, trovando ulteriore «marijuana» per un peso complessivo di oltre un etto.

Sciortino è stato tratto in arresto e condotto presso la caserma di via Garibaldi, per essere trasferito presso la Casa Circondariale di Contrada Pendente a disposizione dell’Autorità Giudiziaria iblea davanti la quale dovrà rispondere del reato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.