Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 649
VITTORIA - 28/10/2013
Cronache - Brutta sorpresa per i tecnici del Comune in contrada Cappellaris

Ladri di cavi elettrici, cimitero di Vittoria al buio

Il business del rame non rispetta neanche il camposanto
Foto CorrierediRagusa.it

Miseri nell’azione compiuta e nell’animo. Irrispettosi anche nei confronti dei morti, del luogo dove dovrebbero riposare in pace anche i loro morti. Ma Vittoria non finisce mai di stupire. Al peggio. Ignoti, presumibilmente nella notte tra sabato e domenica, hanno rubato diverse centinaia di metri di cavi elettrici dall’impianto di illuminazione del cimitero di Contrada Cappellaris. Il cimitero sarà al buio proprio in prossimità della festività dei defunti.

Ad accorgersi del furto sono stati, lunedì mattina, i tecnici del Comune, che hanno avvisato l’assessore Filippo Cavallo ed hanno poi denunciato l’accaduto alle forze dell’ordine.

«A causa di questo furto – ha dichiarato Cavallo – buona parte del cimitero rimarrà al buio. Ancora una volta siamo costretti a fare i conti con bande di ladri che non si fanno scrupolo di danneggiare i beni pubblici e non hanno rispetto nemmeno per i defunti. Una considerazione è d’obbligo: se c’è chi trafuga cavi elettrici, evidentemente c’è chi li acquista per poi rivenderli al mercato nero. Attorno al rame c’è un business molto lucroso che gonfia i portafogli dei ricettatori. Chiedo alle forze dell’ordine di fare luce sull’accaduto e al contempo di rafforzare i controlli: non è la prima volta che il cimitero viene preso di mira dai ladri».