Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 798
VITTORIA - 23/10/2013
Cronache - Lunedì sera tra le 19 e le 20 al chilometro 1,600 sulla Vittoria-Scoglitti

Autovelox impazzito multa tutti. Le scuse dei vigili urbani

Il comandante Cosimo Costa rassicura: nessuno sarà multato per eccesso di velocità
Foto CorrierediRagusa.it

Il flash dell’autovelox installato sulla Vittoria-Scoglitti "impazzisce" e fotografa tutte le vetture che hanno percorso quel tratto di strada dalle 19 alle 20 di lunedì 21 ottobre. Gli automobilisti, hanno temuto una multa di velocità anche ada dnatura sotto i 60 chilometri orari. Al comando di Polizia municipale sono arrivate segnalazioni, tanto che il comandante Cosimo Costa (foto) ha dovuto rassicurare ufficialmente gli automobilisti e scusarsi per l’inconveniente.

«A partire dalle ore 19 circa – ha spiegato Costa - il flash dell’autovelox ha iniziato ad accendersi ad ogni passaggio di autovettura, indipendentemente dalla velocità con cui la stessa transitava, ingenerando negli automobilisti la preoccupazione che potesse essere elevata a loro carico la sanzione per eccesso di velocità, nonostante che gli stessi avessero percorso quel tratto di strada mantenendo l’andatura al di sotto del limite consentito (che è di 60 Km/h). Sono pertanto pervenute alcune telefonate al Comando di Polizia municipale che descrivevano l’accaduto e chiedevano l’intervento di una pattuglia sul posto per una verifica. Il personale di Polizia municipale si è subito reso conto di ciò che stava accadendo ed ha prontamente rintracciato il personale tecnico che si è recato sul posto per ristabilire il normale funzionamento del flash ed ha accertato che nessuno scatto era stato registrato dall’apparecchiatura in quel frangente. Il Comando di Polizia municipale si scusa per l’inconveniente e nel contempo intende rassicurare tutti gli automobilisti che sono transitati sulla S.P. 17 dalle ore 19 alle ore 20 (ora in cui è stata ristabilita la funzionalità del flash) che nessuno di loro sarà raggiunto da verbale per eccesso di velocità, in quanto l’apparecchiatura non ha registrato alcuna violazione».