Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1586
VITTORIA - 11/10/2013
Cronache - Arresto lampo effettuato dalla polizia: manette per Salvatore Avola, 18 anni, incensurato

Tentato colpo in banca. Preso il rapinatore

Il malvivente è stato condotto in commissariato Foto Corrierediragusa.it

E’ rimasto intrappolato nella banca che aveva preso di mira per rapinarla, ed è stato arrestato dalla Polizia di Vittoria e dalla Squadra mobile di Ragusa. Salvatore Avola (foto), 18 anni, incensurato, cugino del più noto Davide, ci ha provato alla filiale del Monte dei Paschi di Siena in piazza Italia verso mezzogiorno, ma è andata male. Avola è entrato nell’istituto con il volto parzialmente coperto da un berretto riuscendo a superare la bussola girevole ed il sistema di rilevamento dei metalli. Una volta all’interno ha cominciato a urlare minacce all’indirizzo del cassiere intimando la consegna dei soldi in cassa. Il giovane non aveva fatto i conti con la guardia particolare giurata in servizio presso l’istituto di credito che si trovava all’esterno. Il vigilante ha notato l’atteggiamento un po’ sospetto del ragazzo ed ha subito chiamato il 113. Poi attraverso le vetrate ha visto che il rapinatore ha estratto dalla tasca un taglierino ed ha scavalcato il banco che separa il pubblico dai cassieri. A quel punto ha bloccato la porta girevole consentendo alla Polizia di intervenire mentre il rapinatore era ancora dietro il bancone.

Al momento della tentata rapina, dentro la banca erano presenti quattro impiegati e nessun cliente. Alle casse, un solo impiegato che alle ripetute minacce del malvivente si è protetto presso la stanza del direttore. Non ci sono stati feriti. Il giovane incensurato è già a disposizione della magistratura.