Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 734
VITTORIA - 01/07/2013
Cronache - Definiti i contorni della rissa che ha coinvolto 5 romeni domenica sera

Arrestato romeno accoltellatore

Per futili motivi ha Dumitru Abuziloaie ha bucato il polmone di un connazionale e ferito al braccio un’altra persona Foto Corrierediragusa.it

I motivi della lite sono futili, ma le coltellate serie e profonde. La punta della lama di un coltesso di 25 centimetri ha addirittura bucato il polmone di uno dei due feriti. I romeni non vanno troppo per il sottile quando devono regolare conti fra di loro. Due uomini di nazionalità romena, rispettivamente di 44 e 27 anni, entrambi pregiudicati, sono stati ricoverati in ospedale al «Guzzardi» a seguito di un accoltellamento verificatosi intorno alle 21 di domencia sera in contrada Alcerito, una campagna tra Scoglitti e Vittoria. Al più anziano è stata diagnosticata una «ferita da arma da taglio regione sottocostale e frattura 10 arco costale anteriore sinistro»; al più giovane «ferita lacero contusa braccio destro».

Dopo avere faticato parecchio, a seguito della vaghezza del luogo segnalato dalla telefonata ai centralini di Polizia e Carabinieri, le volanti hanno ritrovato i feriti sul ciglio della strada semicoscienti e sanguinanti. Il più grande dei due, che ha subito anche la perforazione del polmone, perdeva sangue dall’addome, il più giovane sanguinava dal braccio. Sono stati soccorsi dalle ambulanze provenienti da Acate e Scoglitti e giudicati guaribili in 30 giorni.

Agli investigatori hanno riferito di avere subito coltellate nel corso della lite con altri 5 connazionali per futili motivi. I poco tempo gli inquirenti hanno individuato l’autovettura utilizzata dagli aggressori, poi conducente ed infine, dopo lunga ricerca nelle campagne tra i comuni di Vittoria ed Acate, sono giunti all´individuazione del presunto accoltellatore. Si tratta di Dumitru Abuziloaie (foto), bracciante agricolo di 32 anni, anch’esso feritosi alla gamba durante la colluttazione.

L’uomo era privo di indumenti perché verosimilmente sporchi di sangue. In un primo momento ha tentato la fuga ma è stato raggiunto e bloccato. Nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti un marsupio sporco di sangue ed un coltello a serramanico lungo complessivamente 25 cm con lama di 12.

Anche i due feriti sono stati denunciati a piede libero per avere partecipato alla rissa.


La cronaca dell´accoltellamento
Domenica rusticana tra Vittoria e Comiso nella tarda serata di ieri. I protagonisti sono tutti cittadini romeni. Alle 21 il primo accoltellamento si è verificato in contrada Alcerito, nelle campagne tra Vittoria e Scoglitti; un’ora dopo a Comiso due fratelli romeni sono rimaste vittime di una spedizione punitiva compiuta da altri connazionali. Il più grave sembra essere il ferito di Vittoria. In due cominciano a litigare, dalle parole ai cazzotti e ai coltelli il passo è breve. Uno dei due rimane ferito gravemente e il servizio «118» è costretto a intervenire per soccorrere un uomo che è stato operato d’urgenza in Chiururgia per una emorragia addominale causata da ferita d’arma da taglio. E’ grave ma dovrebbe cavarsela.

Alle 22 il secondo intervento del «118» è a Comiso, dove due fratelli romeni vengono aggrediti da un gruppo di connazionali. Entrambi vengono trasferiti al Pronto soccorso di Vittoria con vistose ferite alla testa, alla rachide cervicale, alla schiena e al torace. Polizia e Carabinieri di Comiso sono stati impegnati fino a tarda sera per ricostruire la dinamiche dei due episodi delittuosi che danno la misura del malessere che si vive nel territorio ipparino dove una forte presenza di cittadini dell’Est spesso sfocia in comportamenti incivili, forse a causa del forte uso di alcol.