Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1141
VITTORIA - 27/06/2013
Cronache - I militari hanno scoperto gli altarini

S´inventa una rapina: tunisino denunciato dai Carabinieri

Il tunisino dichiarò falsamente le generalità del presunto rapinatore, un giovane connazionale di 23 anni, e i particolari degli indumenti indossati

La rapina ai danni di tunisino denunciata la sera del 21 giugno scorso, che sarebbe stata compiuta da un connazionale della vittima, è stata del tutto inventata. Lo hanno accertato i carabinieri di Vittoria i quali, a conclusione delle indagini, hanno denunciato a piede libero per simulazione di reato il tunisino F.A. 42 anni, coniugato e incensurato. L’uomo denunciò ai militari dell’Arma di essere stato rapinato della somma di 350 euro sotto la minaccia di coltello e di bomboletta spray.

Il tunisino dichiarò le generalità del presunto rapinatore, un giovane connazionale di 23 anni, e i particolari degli indumenti indossati. Attraverso la visione delle immagini registrate da una videocamera, gli inquirenti hanno accertato che il giovane accusato la sera del 21 giugno si trovava in un altro posto in compagnia di altre persone. Dalle indagini è emerso anche che fra i due tunisini intercorrono contrasti da un po’ di tempo a causa di dissidi fra le due famiglie residenti in Tunisia.