Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1118
VITTORIA - 05/06/2013
Cronache - La Polizia intensifica i controlli dopo le denunce dei giorni scorsi

Droga alla villa, denunciato pusher tunisino

Durante la kermesse «Art Invasion», due vittoriesi di 20 e 28 anni segnalati in Prefettura e un tunisino denunciato perché voleva vendere dose a ragazzo 18enne per 60 euro
Foto CorrierediRagusa.it

C’è la droga alla villa comunale? C’è anche la Polizia. Proprio mentre si svolgeva la kermesse «Art Invasion volume 2» e i giardini pubblici, il gioiello verde di Vittoria che in tanti invidiano, sono quanto mai gremiti di ragazzi e studenti di tutte le scuole.

La polizia del Commissariato e lì che presidia senza farsi notare. Anzi nota che due giovani vittoriesi, rispettivamente di 28 e 20 anni, sono in possesso di diversi involucri di sostanza stupefacente. In particolare il 20enne era in possesso di un involucro contenente marijuana, detenuta per uso personale, mentre il 28enne aveva con sé due stecchette di hashish, un involucro contenente marijuana ed un involucro contenente speed , una droga anfetaminica, per uso personale. Entrambi sono stati segnalati alla locale Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti.

L’attività investigativa ha inoltre permesso di individuare un giovane extracomunitario di nazionalità tunisina, 18enne da pochi giorni, che ha avvicinato un ragazzo seduto su una panchina e col quale ha scambiato poche battute. Un «vu cumprà?» non di cianfrusaglie ma di droga. Gli agenti sono intervenuti ed hanno accertato che il tunisino aveva offerto in vendita al ragazzo una dose di eroina per la somma di 60 euro. L’offerta è stata rifiutata ed il tunisino, sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di tre involucri in plastica di colore bianco contenenti sostanza stupefacente verosimilmente del tipo eroina.
Il 18enne è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ragusa.