Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 429
VITTORIA - 07/05/2013
Cronache - Gli agenti del Commissariato di Vittoria hanno provveduto all’accompagnamento

E´ socialmente pericoloso: tunisino espulso

In Italia da dieci anni non ha mai svolto stabile e proficua attività lavorativa

Dieci anni di attività a delinquere in Italia, senza un lavoro stabile e dedito a commettere reati. Per questo è stato espulso dal territorio vittoriese in quanto ritenuto socialmente pericoloso. Gli agenti del Commissariato di Vittoria hanno provveduto all’accompagnamento presso il centro di identificazione ed espulsione di Trapani del tunisino Lotfi Ben Ahmed Alim, 29 anni, al fine di procedere alla sua espulsione dal territorio nazionale.

In Italia da dieci anni non ha mai svolto stabile e proficua attività lavorativa mentre diverse volte è stato arrestato per reati inerenti allo spaccio di sostanze stupefacenti, attività dalla quale ha tratto i proventi per vivere e pertanto è stato adottato nei suoi confronti il provvedimento di espulsione.

E’ anche un soggetto violento, tant’è che nel dicembre scorso era stato tratto ancora in arresto per resistenza a pubblico ufficiale.

Da ultimo, sabato scorso, il portone d’ingresso dell’abitazione presso cui aveva stabilito il domicilio era stato dato alle fiamme. L’evento ha richiesto l’intervento della volante e dei vigili del fuoco per impedire più gravi conseguenze. Col provvedimento di espulsione di ieri si è conclusa la permanenza in Italia del soggetto.