Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 757
VITTORIA - 20/03/2013
Cronache - Nordafricano violento e ubriaco protagonista crea panico all’ospedale di Vittoria

Tunisino ubriaco aggredisce medici e poliziotti, arrestato

Il bracciante agricolo residente ad Acate ha colpito anche macchine in transito fra via Fanti e via Palestro

Tunisino ubriaco, prima sfascia le macchine che transitano fra via Palestro e via Fanti, poi aggredisce i sanitari del Pronto soccorso, infine si scaglia contro i poliziotti che tentano di sedarlo. Alla fine Mohamed Ali Ben Mahjoub, tunisino di 38 anni, bracciante agricolo residente ad Acate, in possesso di permesso di soggiorno e con qualche precedente per resistenza a pubblico ufficiale, è stato arrestato. E’ un tunisino d’indole violenta, ma sotto l’effetto della birra la sua testa è diventata una miscela esplosiva carica di violenza che si è abbattuta contro chi ha cercato di calmarlo.

Il tunisino ha cominciato ad andare in escandescenza in via Palestro, quando ha impedito la normale circolazione delle macchine. Poi ha litigato con un connazionale ed è stato trasportato in ospedale con il 118. Dal pronto soccorso è stato richiesto l’intervento urgente della Polizia. Gli agenti hanno trovato Mohamed Alì vistosamente ubriaco che prendeva a calci e pugni il personale sanitario che tentava di avvicinarlo. Anche gli agenti sono stati aggrediti e due di loro si sono fatti medicare i traumi contusivi al pronto soccorso. Quando a fatica i poliziotti hanno potuto stringergli le manette ai polsi, il nordafricano è stato condotto in commissariato e dopo in carcere.