Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 525
VITTORIA - 18/03/2013
Cronache - Il professionista deceduto in via Como a Vittoria

L’architetto Sallemi di Acate colto da infarto fulminante

La Fiat Punto sulla quale viaggiava è andata a sbattere contro la facciata di una casa

Un uomo è stato colto da infarto fulminante mentre era alla guida di una Fiat Punto nelle vie del centro di Vittoria. E’ morto così l’architetto Mario Sallemi, 54 anni, acatese. Quando il personale del «118» è giunto in via Como, fra la via La Marmora e la via Duca D’Aosta, per lo sfortunato professionista acatese non c’era più nulla da fare. Il suo cuore s’è fermato di colpo, tant’è che non ha avuto il tempo di fermare la marcia dell’auto, andata a sbattere contro la facciata di una casa.

L’episodio si è verificato intorno alle 17,30. La macchina condotta da Mario Sallemi all’improvviso ha cambiato direzione andando a sbattere con il muro di un’abitazione. Anche le persone che si trovavano in via Como e che hanno assistito alla scena si sono subito resi conto del probabile malore del conducente. E’ stato dato l’allarme e quando i sanitari dell’autoambulanza sono giunti sul posto per Mario Sallemi non c’era più nulla da fare. Poco dopo da Acate è giunta la sorella dello sfortunato architetto, informata dai Vigili urbani che hanno si sono occupati del caso.