Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:04 - Lettori online 1577
VITTORIA - 14/02/2013
Cronache - Provvidenziale l’intervento dei Carabinieri per calmare l’uomo

Dà di matto e spacca tutto: manette per Parisi

Il 44enne è accusato di violazione di domicilio aggravata dalla violenza sulle cose

Senza l’intervento dei Carabinieri, forse avrebbe demolito un intero condominio e mandato qualcuno in ospedale. Senza apparente motivo, dicono i militari della Compagnia di Vittoria, intervenuti in via Ricasoli, per calmare, con le buone o con le manette, le incandescenze di Giovanni Parisi, 44 anni, disoccupato e separato, ospite a titolo gratuito presso un appartamento che il titolare aveva concesso in affitto ad altri soggetti.

Parisi ha già precedenti penali per il suo carattere piuttosto violento. I carabinieri hanno ricevuto una segnalazione al «112» da via Ricasoli. Un uomo stava creando il panico tra i passanti. Dopo avere forzato le porte di ingresso di altri 3 appartamenti, uno dei quali occupato da stranieri. Parisi ha sfondato la porta a calci, ha divelto la serratura e staccato il telaio dal muro. Poi, uscito fuori, sotto ai passanti.

Schiaffi a un ragazzo che era andato a trovare amici in quell’appartamento e che si è dato subito a precipitosa fuga. Poi l’ira di Parisi si è abbattuta contro una macchina in sosta davanti l’ingresso dell’abitazione. Il comportamento violento dell’uomo ha creato paura anche alle bambine che abitavano di fronte e che hanno assistito alla performance violenta del vittoriese.

Le manette dei carabinieri hanno frenato i bollori di Parisi, che è stato accompagnato in caserma e poi in carcere per violazione di domicilio aggravata dalla violenza sulle cose.