Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1135
VITTORIA - 27/03/2008
Cronache - Vittoria - Una vittima del maltempo nel vittoriese

Ucciso da un fulmine mentre lavorava dentro la serra

Mzougoi khemais, 51 anni, tunisino, riconosciuto nella tarda serata dopo faticose indagini Foto Corrierediragusa.it

Cittadino extracomunitario stroncato da un fulmine mentre lavorava nelle serre. E’ successo verso le 12 in un fondo agricolo sito in territorio al confine fra i comuni di Vittoria, Acate e Gela, mentre sulla zona s´abbatteva un violento temporale. A perdere la vita, il tunisino di 51 anni Mzougoi Khemais, intento a lavorare dentro la serra. Lo sventurato bracciante non aveva addosso documenti al momento del sinistro, per cui la Polizia di Vittoria ha dovuto lavorare parecchio prima di arrivare al riconoscimento della vittima. Un fulmine avrebbe colpito in pieno la serra dove lavorava uccidendo sul colpo il magrebino. E’ stato un connazionale a trasportarlo in ospedale a Vittoria, ma ormai non c’era nulla da fare.

La Polizia di Vittoria continua le indagini per accertare se si tratta di un lavoratore con regolare permesso di soggiorno o di un clandestino. Gli inquirenti hanno avviato gli interrogatori di tutte le persone che lavoravano nel vicinato. Al vaglio degli inquirenti, la posizione dell´azienda, che potrebbe incappare in qualche procedimento penale nel caso si accertasse l´assunzione irregolare del lavotore extracomunitario. Nelle prossime ore sapremo altri particolari sulla vicenda. Il corpo dell´uomo si trova attualmente all´obitorio di Vittoria. Il magistrato potrebbe anche decidere di effettuare l’autopsia per avere la certezza sulle cause del decesso.