Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 524
VITTORIA - 10/01/2013
Cronache - Continua il pugno di ferro della Polizia municipale dopo le richieste dei residenti

Piazza Manin nella "morsa" dei Vigili

Chiuso un locale gestito da immigrati per commercio non autorizzato. Posti di blocco e verbali per violazione codice strada e abusivismo commerciale. Costa: «Continuate a segnalare irregolarità, i controlli non si fermano»
Foto CorrierediRagusa.it

Un controllo quasi porta a porta. In città e in modo particolare nella zona di piazza Daniele Manin, dove si sono concentrate tutte le attenzioni negli ultimi mesi a causa dei fatti incresciosi verificatisi. La Polizia municipale nell’ultima settimana ha controllato più di 30 persone, 18 delle quali straniere.

Il personale della Sezione Annona ha passato in rassegna le attività commerciali, accertando che un circolo privato, gestito da un’associazione di immigrati, non era in possesso dell’autorizzazione amministrativa alla somministrazione di alimenti e bevande. Al responsabile del circolo è stata comminata la sanzione di 1.032 euro; il circolo è stato chiuso. E’ la risposta al comitato spontaneo composto di residenti della storica piazza, al fine di chiedere maggiori e severi controlli in materia di ordine pubblico.

I posti di blocco effettuati nella stessa area hanno fatto emergere molte violazioni al codice della strada. Sono stati controllati 26 autoveicoli e motocicli ed elevati 5 verbali di contestazione per mancata revisione del veicolo e 7 per violazioni varie mancata copertura assicurativa, uso del telefonino, mancato uso del casco.

"I controlli – annuncia il comandante Cosimo Costa - proseguiranno anche nei prossimi giorni, al fine di garantire la sicurezza e l’ordine in città in conformità all’indirizzo dettato dall’amministrazione comunale, continueremo ad attenzionare in modo particolare la zona di Piazza Manin, sia nella fascia diurna che in quella serale. I cittadini continuino ad effettuare segnalazioni: io sono sempre disponibile a riceverle e a valutarle, perché l’obiettivo resta sempre quello di garantire un servizio efficiente".

I controlli sulle attività commerciali e sull’occupazione del suolo pubblico sono in corso e riguardano sia le attività a posto fisso che gli ambulanti fermi agli angoli delle strade. Due verbali sono già stati effettuati. Nell’ambito dei controlli sul rispetto del regolamento che disciplina le pubbliche affissioni, è stata sanzionata un’impresa di onoranze funebri che aveva pagato la tassa di affissione per un numero definito di manifesti ma ne aveva affissi molti di più e che ha utilizzato spazi al di fuori delle bacheche autorizzate. Dal Comando di Polizia municipale fanno sapere che i controlli sulle imprese del settore proseguiranno per esaminare le posizioni amministrative delle singole ditte.