Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 904
VITTORIA - 03/12/2012
Cronache - Intercettati con un televisore rubato a Baia Dorica

Tunisini arrestati dopo 2 tentativi di fuga

Per sfuggire alla cattura sono andati a sbattere contro l’auto della Polizia
Foto CorrierediRagusa.it

La prima volta gli è andata bene, la seconda no: sono stati bloccati dopo un tentativo di fuga e arrestati dalla Polizia di Vittoria. Mohamed Kadimallah, 25 anni e Chamsedine Lemjidi, tunisino di 20 anni, questi già precedentemente arrestato a Milano per spaccio di stupefacenti. Le sue scorribande malavitose si erano spostate dal Nord al Sud d’Italia, a Vittoria. I due, già segnalati in passato con altre generalità false a Trapani e a Milano, sono sfuggiti la prima volta ai poliziotti in contrada Baia Dorica mentre a bordo di uno scooter trasportavano un televisore di provenienza furtiva. All’alt degli agenti in servizio per prevenire furti nelle case di villeggiatura, i due tunisini hanno risposto fuggendo a piedi per una trazzera impercorribile dall’auto.

Nella serata di sabato gli stessi agenti, nella stessa zona, hanno riconosciuto i due soggetti a bordo dello stesso scooter. Sono scesi dall’auto, hanno intimato l’alt, ma i tunisini anziché fermarsi hanno evitato gli agenti con pericolose manovre per andare a sbattere contro l’auto di servizio che era parcheggiata a lato della strada. Sono stati raggiunti e bloccati sebbene abbiano usato resistenza ai poliziotti. Si trovano in carcere per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento del veicolo di servizio e ricettazione del televisore del quale non sapevano dare indicazioni circa la provenienza.