Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 834
VITTORIA - 20/10/2012
Cronache - Immigrato arrestato per il reato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale

Carabiniere aggredito da tunisino 24enne

E’ stato trasferito nel carcere di Ragusa dove dovrebbe essere giudicato per direttissima

Tunisino di 24 anni aggredisce un carabiniere provocandogli lesioni guaribili in 10 giorni. E’ stato arrestato per il reato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale nonché per lesioni personali. Bilel Slimeni, già noto alle forze dell’ordine per spaccio di stupefacenti, al fine di sottrarsi al controllo dei militari dell’arma che seguivano le mosse di un gruppo di tunisini nei pressi di piazza Senia, angolo via Magenta, non ha esitato a rivolgere parole ingiuriose verso la pattuglia che stava solo controllando se fosse in atto uno scambio di droga. Il tunisino, infastidito da quei controlli, ha afferrato il carabiniere dal sedile della macchina e l’ha scaraventato a terra, senza alcun timore, tanto in galera- ha detto ai commilitoni- c’era già stato.

Il capo-pattuglia è riuscito a immobilizzare il tunisino e a farlo entrare in macchina per condurlo in caserma, dove il giovane ha continuato a inveire anche contro gli altri militari che lo hanno identificato. Successivamente è stato trasferito nel carcere di Ragusa dove dovrebbe essere giudicato per direttissima.