Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:06 - Lettori online 1116
VITTORIA - 12/03/2008
Cronache - Vittoria - Nuovi sviluppi sulla rapina del settembre 2007

Preso il romeno che aggredì
e derubò due connazionali

Ionut Ciprian Cretu arrestato dai Carabinieri a Scoglitti Foto Corrierediragusa.it

La rapina è stata commessa il 30 settembre del 2007, l’arresto del presunto responsabile è avvenuto martedì sera a Scoglitti. Dopo 6 mesi di anonimato, Ionut Ciprian Cretu (nella foto), 24 anni, è stato arrestato nel cuore della piazza Cavour a Scoglitti. I Carabinieri della frazione, sulla base delle denunce presentate dalle vittime rapinate, non hanno mai smesso di indagare.

La sera di martedì hanno rintracciato Cretu nella piazza di Scoglitti e l’hanno ammanettato. Il reato contestato al romeno sarebbe stato consumato la notte del 30 settembre del 2007, intorno alle 2 di notte, dopo che le vittime avevano trascorso la serata in una discoteca della riviera. In due distinte circostanze, Cretu avrebbe aggredito i connazionali presi di mira.

Armato di un coltello prima li ha minacciati, picchiati e derubati di un telefono cellulare, una collana in oro e un ciclomotore, successivamente rinvenuto e restituito al proprietario. Il fatto più grave, comunque, è stata l’aggressione fisica a una delle due connazionali, tanto che questi ha dovuto fare ricorso alle cure sanitarie per lesioni lacerto contuse al cuoio capelluto guaribili in 7 giorni di prognosi. Sei mesi dopo, i militari dell’Arma della Stazione di Scoglitti, con la collaborazione dei comandi militari di tutta la Sicilia, hanno chiuso il cerchio attorno al presunto rapinatore. Cretu è stato già associato al carcere di Ragusa dove sarà giudicato dai magistrati.