Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:15 - Lettori online 1068
VITTORIA - 10/09/2012
Cronache - Le operazioni portate a termine lo scorso weekend nell’ipparino e non solo

Controlli a tappeto: 9 denunce di Carabinieri e Polizia

Diversi gli uomini in campo, anche in borghese

Sei denunce a piede libero e diversi sequestri di vetture senza assicurazione sono stati effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Vittoria in quest’ultimo fine settimana. A Scoglitti G.B, 18 anni, con precedenti penali, è stato denunciato perché nel corso della perquisizione domiciliare sono state trovate in suo possesso due carte di credito asportate il 4 maggio scorso a un’altra persona. In suo possesso c’era anche una pistola giocattolo priva del tappo rosso con un caricatore vuoto. L’accusa è ricettazione.

A Chiaramonte Gulfi un disoccupato di 44 ani, F.P., è stato trovato con due piantine di marijuana coltivata nel terreno antistante la propria abitazione. Le piantine sono state sequestrate e l’uomo denunciato per coltivazione di sostanze stupefacenti. C.G. è stato trovato in possesso di un contrassegno assicurativo falso.

Ad Acate i gelesi A.C. 43 anni, G.M, 72 e I.S. 36 anni, sono stati denunciati perché ritenuti responsabili del furto di 350 chili di uva in tre distinti terreni siti in Acate, Mazzarrone e Caltagirone.

Nel corso del servizio sono state elevate 15 contravvenzioni, decurtati 10 punti dalle patenti guida, sequestrate 3 vetture scoperte di polizze assicurative.

I CONTROLLI DELLA POLIZIA
Un vittoriese di 50 anni è stato denunciato per omessa custodia di armi. Nel corso di un controllo domiciliare gli agenti della Polizia hanno appurato che il fucile, una canna di ricambio e 185 cartucce erano custodite senza particolare diligenza per cui ne risultava possibile l’utilizzazione anche dagli altri familiari e minori presenti in casa.

Un 21enne egiziano, in regola con il soggiorno è stato fermato e controllato dagli agenti della volante a bordo un ciclomotore scooter risultato rubato circa un anno fa.

Un pregiudicato di 21 anni è stato denunciato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. All’interno dei giardini comunali, il giovane visibilmente «alticcio» per avere bevuto, ha tentato più volte, scappando a piedi per i viali, di sottrarsi al controllo di polizia.