Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 973
VITTORIA - 06/09/2012
Cronache - Tensione davanti l’ingresso della sede municipale

Pretende un lavoro all´Amiu e inveisce contro il direttore

La disperazione per la ricerca di lavoro provoca effetti indesiderati. I vigili urbani hanno riportato la calma. A Spalla la solidarietà del sindaco

Momenti di tensione stamani davanti all’ingresso di palazzo Iacono, in via Bixio, sede del Comune di Vittoria. Una persona in preda alla disperazione per la ricerca di lavoro avrebbe manifestato atti di intemperanza fisica e verbale nei confronti del direttore dell’Amiu Giuseppe Spalla. All’episodio avrebbero assistito diverse persone che hanno immediatamente richiesto l’intervento dei Vigili urbani.

Il fatto increscioso che si è verificato per fortuna è subito rientrato, o fatto rientrare, nei limiti del fisiologico, o meglio ancora tra gli episodi di basso profilo, perché l’origine scatenante è quella della disoccupazione e della disperata ricerca di lavoro. Il direttore Spalla avrebbe subito delle pressanti richieste di lavoro, di quelle che periodicamente l´Amiu assegna sulla base di gratuatorie, richieste evidentemente impossibili da soddisfare. Al diniego deciso del direttore, s’è acceso un alterco seguito da qualche spintone da parte dell’interlocutore nei confronti di Giuseppe Spalla.

Quanto accaduto è la prova dell’atmosfera pesante che si respira attorno all’azienda municipalizzata d´igiene urbana che è ormai in via di liquidazione, con trasferimento di personale, mezzi e competenze alla nuova società privata rilevare l’attuale gestione municipale.

Il sindaco Giuseppe Nicosia stigmatizza l´episodio ed esprime solidarietà al direttore Spalla
Riferendosi alla tentata aggressione al direttore dell’Amiu, Giuseppe Spalla, da parte di elementi che sono stati successivamente identificati dagli organi di polizia, aggressione verificatasi questa mattina nei pressi di Palazzo Iacono, il sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia, ha dichiarato che «si tratta di atti d’inciviltà che vanno condannati e che fanno capire come ci sia un clima di arroganza e di inciviltà che si somma a quella che, invece, potrebbe essere la giustificata disperazione o difficoltà nel momento in cui si cerca lavoro. Non è ammissibile, né può essere compreso, alcun gesto di violenza nei confronti di chicchessia, tantomeno nei confronti di amministratori ed istituzioni e così come, tempo fa, abbiamo condannato e denunziato quelle che erano le minacce svolte in sede di Consiglio comunale da precari ed elementi aizzati alla violenza nei confronti della Amministrazione, così non possiamo che condannare ed esprimere la massima solidarietà al direttore Spalla ed invitarlo, anzi, a percorrere con la schiena dritta quest’ultimo tratto di strada che porterà alla liquidazione dell’Amiu».