Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:04 - Lettori online 1595
VITTORIA - 18/06/2012
Cronache - In vista del grande esodo verso il mare, intensa attività dei vigili urbani

Velocità ed abusivismo: pugno duro della Polizia locale

Raffica di verbali per alta velocità. In via delle Querce scoperto un immobile costruito senza concessione edilizia
Foto CorrierediRagusa.it

Controlli a tappeto per l´alta velocità e per violazioni di leggi varie su diversi. Per la Polizia municipale è stato un fine settimana, anche perché è cominciato l’esodo verso il mare. Le pattuglie del comando, oltre ad assicurare i servizi di routine, sono state impegnate lungo i principali snodi viari e, in particolare, sulla Vittoria - Scoglitti, considerato l’aumento della mobilità verso la località balneare, anche con postazioni autovelox mobili, al fine di scoraggiare eventuali violazioni del Codice della strada e di assicurare una corretta viabilità.

Nel week-end sono state controllate 100 autovetture, sono state eseguite cinque rimozioni; contestate dodici sanzioni, redatti ottanta avvisi. L’autovelox fisso ha rilevato venticinque infrazioni per eccesso di velocità. La polizia municipale è stata impegnata anche su altri fronti, con controlli sulle attività commerciali su aree pubbliche e verifiche nei cantieri edili. L’attività rivolta ai controlli in materia di commercio su aree pubbliche ha evidenziato diverse forme di abusivismo che sono state sanzionate con sette verbali per avere occupato il suolo pubblico, all’interno dell’area dell’ex campo di concentramento, cioè del mercatino del sabato, senza avere effettuato il pagamento del canone previsto ed avere ottenuto la relativa autorizzazione; a carico dei trasgressori sono stati elevati verbali per violazione amministrativa con sanzioni che vanno da un minimo di 103 euro ad un massimo di 516.

Due verbali sono stati elevati per esercizio del commercio di generi alimentari al mercatino senza la prevista autorizzazione amministrativa; a carico di S. S. e G. R., esercenti delle due attività abusive, sono stati elevati verbali per violazione amministrativa (con una sanzione che va da 154 a 1540 euro) oltre al sequestro della merce in vendita e delle attrezzature. Il primo effettuava la vendita di carne e pollame, il secondo di bevande.

Infine, l’attività di controllo del territorio in materia edile ha portato alla scoperta, in contrada Piano Guastella, via delle Querce, di un immobile per abitazione edificato in assenza di concessione edilizia. L’immobile, realizzato in zona agricola, su una superficie di circa sessanta metri quadrati ed un volume di circa duecento metri cubi, è stato sottoposto a sequestro e il responsabile dell’abuso, G. B. G., deferito all’autorità giudiziaria».

«Questi controlli – spiegano il sindaco Giuseppe Nicosia ed il comandante Cosimo Costa – tendono a rafforzare, da un lato, la sicurezza della pubblica viabilità, a tutela degli stessi cittadini e, dall’altro, a mantenere alto il livello di guardia contro l’illegalità diffusa; anche questo, a tutela di chi opera onestamente e nella legalità».