Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 595
VITTORIA - 17/05/2012
Cronache - Due etnei hanno minacciato custode e operaio della discarica di Pozzo Bollente

Catanese tenta di estorcere ferro all’Amiu: arrestato

A bordo di un camion munito di gru ma con revisione scaduta ha tentato di farsi aprire i cancelli per prelevare ferro vecchio. Al netto rifiuto ha minacciato l’operaio e il custode di ritorsioni future
Foto CorrierediRagusa.it

Con la motivazione «devo campare» si è presentato davanti ai cancelli della discarica di Pozzo Bollente con la malandrina pretesa di farsi aprire per caricare sul suo camion, ben attrezzato di gru, rottami di ferro. Al netto e giusto divieto del custode, che spiega che i rottami ferrosi devono essere obbligatoriamente conferiti in piattaforme convenzionate iscritte all’albo nazionale dei gestori ambientali, Calogero Viglianesi (sulla foto nel riquadro), 37 anni, un catanese corpulento con precedenti penali sostiene che «deve campare», per cui inveisce contro il custode e l’operaio dell’Amiu minacciandoli di ritorsioni future prima di allontanarsi.

Le indagini della Polizia danno subito buoni risultati. L’autocarro viene intercettato non molto lontano dalla discarica: sul cassone, oltre alla gru c’è anche la carcassa di una vettura. Il conducente del mezzo e il passeggero, Viglianesi, vengono condotti in Commissariato per l’identificazione. Mentre la Polstrada scopre che quel camion è da mettere subito sotto sequestro. Rileva 14 infrazioni al codice della strada: dalla guida con patente scaduta alla mancata revisione del veicolo e alla mancata abilitazione professionale del conducente. Nella serata Calogero Viglianesi viene arrestato per tentata estorsione e messo a disposizione del sostituto procuratore Monica Monego.