Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 1050
VITTORIA - 15/05/2012
Cronache - Armi, droga e tentativo di furto, i reati contestati

Due vittoriesi e un tunisino arrestati dai Carabinieri

I vittoriesi sono il pensionato Vincenzo Palmieri che aveva modificato una pistola e Rosario Battaglia sorpreso mentre tentava di rubare una macchina

Dopo l’arresto di Neculai Rotariu, il romeno che ha aggredito e mandato in ospedale una famiglia composta da connazionali, i Carabinieri di Vittoria hanno tratto in arresto altre 3 persone. Si tratta di Vincenzo Palmieri, 70 anni, con precedenti per reati contro il patrimonio, perché trovato in possesso di una pistola a salve ma modificata in calibro 7.65 e di 5 proiettili dello stesso calibro, di una lama pieghevole di 10 centimetri e di un tubo lungo 62 centimetri. L’uomo è stato ammesso al regime degli arresti domiciliari.

I militari hanno arrestato anche il tunisino Ahmed Abidi, 27 anni, perché transitava a piedi in via Cacciatori delle Alpi sebbene sottoposto agli arresti domiciliari per una condanna relativa al trasporto di 2,5 kg di hascisc. Il terzo arrestato è Rosario Battaglia, 43 anni, sorpreso mentre tentava di rubare una Seat Marbella ad una donna vittoriese. I militari lo hanno bloccato mentre tentava l’avviamento del motore della vettura.