Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1522
VITTORIA - 14/05/2012
Cronache - Stato di ubriachezza molesta e aggressione

Scarcerato a Sciacca, arrestato a Vittoria 12 ore dopo

Aveva scontato una pena nella città termale, è stato di nuovo arrestato a Vittoria
Foto CorrierediRagusa.it

Dalla libertà all’arresto sono passate solo 12 ore, compreso il tempo del tragitto tra il carcere di Sciacca e Vittoria. Nella città termale aveva scontato una pena relativa alle tante violazioni inerenti alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza. Prima dell’alba del giorno dopo Massimo Favata (foto), 37 anni, volto notissimo alle forze dell’ordine, era di nuovo dentro una cella del carcere di Ragusa. Alle 2,50 una segnalazione al Commissariato di Vittoria lamentava la presenza di persone ubriache in piazza del popolo.

Un uomo ed una donna, il primo, noto pregiudicato, entrambi in evidente stato di ubriachezza molesta. Era richiesto anche il personale sanitario del 118, ma solo la ragazza acconsentiva di essere trasportata in ospedale per ricevere le cure del caso, mentre l’uomo rifiutava qualsiasi soccorso e si allontanava. Alle 6.50 un’altra telefonata alla polizia avvisava che in via Ipperia era riversa a terra una persona priva di sensi. Era Favata. Alla vista dei poliziotti nei pressi dell’ospedale l’uomo manifestava segni indiscriminati di violenza verso agenti e soccorritori. Nel tentativo di bloccarlo ed ammanettarlo due poliziotti venivano colpiti con calci e pugni, riportando lesioni.