Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:41 - Lettori online 888
VITTORIA - 29/03/2012
Cronache - L’episodio s’è verificato a Vittoria nel quartiere San Giovanni

Sta meglio il bimbo di 8 anni morso al volto da un pitbull

L’animale, un incrocio tra pitbull e corso, era legato al tronco di un albero quando ha azzannato il piccolo al volto, che guarirà in 25 giorni

Sono migliorate le condizioni del bambino di 8 anni è stato morso da un meticcio di media taglia, un incrocio tra pitbull e corso, a Vittoria. Il piccolo, C.C., che probabilmente voleva giocare con il cane come già aveva fatto qualche altra volta, è stato azzannato al volto ed ora si trova ricoverato nel reparto di Chirurgia plastica a Comiso.

Il fatto si è verificato nel quartiere San Giovanni, nel cuore del centro storico della città. Il cane, in questo momento senza il padrone, G.D., assente perché fuori sede, era regolarmente legato a un albero di una strada vicino alla chiesa di San Giovanni. Un cane, si dice, che non aveva mai fatto intravedere segni di aggressività. Anzi, con i bambini del quartiere s’era mostrato piuttosto giocherellone.

Secondo alcune testimonianze, è probabile che il piccolo si sia avvicinato troppo al cane mentre l’animale stava mangiando un tozzo di pane. E’ stato un attimo: il cane sebbene legato al tronco di un albero, ha raggiunto il bambino sfigurandogli il volto. La vittima è riuscita a divincolarsi dall’animale, andando a chiedere aiuto alle persone di passaggio. Era una maschera di sangue quando è stato soccorso e condotto in ospedale, dove i sanitari del nosocomio di Comiso lo hanno dichiarato guaribile in 25 giorni. Del caso si sta occupando la Polizia municipale di Vittoria.


28/03/2012 | 21.15.23
Giovanni77

Peccato che "secondo alcune testimonianze.." "si dice..." siano utilizzati dopo aver scritto la sciocchezza "era regolarmente legato ad un albero...", quindi caro Aristotiles "va passa i cani i l´acqua". Quel cane li non doveva starci, doveva stare in un luogo sicuro per se e per i cittadini.


se leggeste meglio.....
28/03/2012 | 17.24.49
aristotiles

se leggeste meglio gli articoli, vi accorgereste di alcune frasi....nella fattispecie, c´è scritto : " secondo alcune testimonianze..." e " si dice..."....il giornalista ha solo riportato quanto detto da testimoni e non affermazioni sue.


27/03/2012 | 21.25.30
Cri

volevo dire "qui sopra",ossia,nell´articolo.


complimenti a tutti
27/03/2012 | 21.15.30
Cri

cane regolarmente legato ad un albero"???? bravi giornalisti ,è sempre colpa dei cani brutti e cattivi,non dei padroni che lasciano mal custodite delle potenziali armi (e poi che caxxo di modo di allevare è ,tenere un cane legato ad un albero??ma vorrei vedere voi,questo non è un modo REGOLARE di allevare un animale,chiamasi MALTRATTAMENTO,ed è un reato!),non dei genitori dei bambini che non gli insegnano ad avere rispetto e a non rompere le scatole ai cani,soprattutto se mangiano.
E non è colpa dei cani che se vengono EDUCATI non si sognano nemmeno di rivoltarsi contro le persone,cosa che non fanno questi signori che li prendono e li laasciano legati in un giardino,come delle cose con cui spaventare i passanti.

Non ho parole a leggere certe affermazioni ignoranti qui sotto!!


27/03/2012 | 16.48.45
Giovanni77

....era regolarmente legato a un albero di una strada vicino alla chiesa di San Giovanni.
Era regolarmente legato ad un albero?????? Ma stiamo sparando p*******ate o facendo i giornalisti????? Domani lego regolarmente ad un albero il mio rinoceronte e faccio una campagna pubblicitaria avvertendo i bambini a non disturbare i rinoceronti mentre pranzano!!! Che giornalismo demenziale