Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:31 - Lettori online 1382
VITTORIA - 14/03/2012
Cronache - Mare Andrei Arun, 18 anni, era stato coinvolto in un incidente sulla S. Croce Scoglitti

Morto dopo 2 mesi giovane romeno ricoverato a Palermo

Fatale l’impatto del motorino con una Panda cche percorreva la provinciale
Foto CorrierediRagusa.it

E’ morto dopo due mesi di ricovero Mare Andrei Arun, 18 anni, romeno, residente a Vittoria. Il giovane è deceduto presso il reparto di terapia intensiva dell’ospedale «Paolo Giaccone» di Palermo dove era stato ricoverato la sera del 14 gennaio scorso.

Il trauma cranico riportato nell’incidente verificatosi al km 3 della provinciale 85, S. Croce - Scoglitti, si è rivelato troppo grave ed il giovane rumeno non ce l’ha fatta. In queste ultime settimane i medici hanno cercato di ridurre gli effetti dell’ematoma invasivo che alla fine ha causato la morte.

L’incidente si verificò poco dopo le 16 di sabato 14 gennaio quando Mare Andrei Tarun alla guida del suo ciclomotore dopo aver percorso una strada poderale si immise sulla provinciale. Qui proveniva una Panda, guidata da un cittadino romeno di 30 anni, residente a Vittoria che stava dirigendosi verso S. Croce.

La Panda non riuscì ad evitare l’impatto con il ciclomotore e la peggio toccò al giovane. Mare Anrei Arun fu subito trasportato al Guzzardi ed i medici dovettero constatare il forte trauma cranico e altre contusioni in diverse parti del corpo. Fu subito predisposto il trasferimento al Policlinico di Palermo dove il giovane romeno è rimasto ricoverato per due mesi.