Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 641
VITTORIA - 17/12/2011
Cronache - Il sindaco scrive al prefetto Cagliostro proponendo encomio per i militari

Romeno tenta di suicidarsi, 4 carabinieri lo salvano

A seguito di una lite fra immigrati in via Garibaldi, un romeno ubriaco voleva lanciarsi dal terrazzo, ma è stato bloccato da 4 sottoufficiali

Il sindaco Giuseppe Nicosia esalta il gesto meritorio di 4 carabinieri in servizio a Vittoria che ha salvato dal suicidio un cittadino romeno. Il sindaco ha inviato una nota di elogio al prefetto di Ragusa Giovanna Cagliostro e ai Comandi generale, regionale e provinciale per esaltare l’intervento dei carabinieri brigadiere Salvatore Palermo; appuntato scelto Giovanni Mercorillo; carabinere scelto Carmelo Ansaldo; carabiniere semplice Emilio Casella, in servizio a Vittoria, che si sono prodigati per salvare la via a un immigrato che a seguito di una lite voleva tentare il suicidio lanciandosi dal terrazzo di un edificio.

Questa la nota del sindaco: «Giovedì 15 dicembre u.s. i militari sono intervenuti, intorno alle 17.30, in via Garibaldi a Vittoria, per sedare una lite fra conviventi. All’arrivo dei carabinieri, il convivente è salito sul terrazzo dell’edificio, minacciando di gettarsi giù. A quel punto, con sangue freddo e coraggio, l’appuntato scelto Giovanni Mercorillo si è calato lungo un palo fino al cornicione, riuscendo ad afferrare il rumeno e a bloccarlo, mentre gli altri militari trattenevano il loro collega fino all’arrivo dei Vigili del Fuoco. Trattandosi di un episodio che denota altruismo, coraggio e altissimo senso del dovere di tutti i militari dell’Arma intervenuti, chiedo di voler valutare l’opportunità di concedere agli stessi un riconoscimento».