Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 758
VITTORIA - 13/10/2011
Cronache - In un’area di 18 mila metri quadri, accanto a coltivazioni

Rifiuti nocivi a Serra Roveto scoperti dalla Finanza, denunciato proprietario

Nel deposito giudiziario abusivo, anche eternit
Foto CorrierediRagusa.it

Carcasse di autovetture dismesse ed innumerevoli parti meccaniche già smontate (motori e loro blocchi, sportelli, filtri, sospensioni-ammortizzatori, parti elettriche, catalizzatori, marmitte, fari, radiatori, centraline, motorini di avviamento, cavi elettrici, paraurti, parafanghi, vetri, parabrezza; rifiuti, molti dei quali rientranti nella categoria di quelli speciali, nonché materiale eternit, che è notoriamente considerato altamente cancerogeno per la salute umana. Il tutto è stato rinvenuto dalla Guardia di finanza in un’area di 18 mila metri quadri in contrada Serra Roveto, agro di Vittoria.

Accanto al deposito giudiziario abusivo, ovvero senza le prescritte autorizzazioni relative agli impianti di smaltimento e recupero dei rifiuti pericolosi, terreni regolarmente coltivati.

Nei prossimi giorni saranno interessati anche gli organi competenti per la bonifica dell´intera area. Il proprietario dell´area sequestrata e´ stato denunciato all´Autorità giudiziaria per gestione illecita di impianto di recupero, rottamazione e demolizione di autoveicoli e smaltimento illecito di rifiuti pericolosi.

Nella foto sopra, la discarica sequestrata