Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1295
VITTORIA - 26/09/2011
Cronache - Ladri o vandali in azione nella sede consiliare

Sfregiata l’aula del Consiglio comunale di Vittoria

Il sistema d’allarme ha impedito ai malintenzionati di entrare e di provocare ulteriori dannni alla sede istituzionale
Foto CorrierediRagusa.it

Ladri o vandali? Per quale motivo hanno tentato di scardinare la finestra laterale che dalla valle dell´Ippari dà accesso all’aula consiliare? Non si sa, perché l’allarme installato all’interno della struttura consiliare inaugurata poco più di un anno fa ha messo in fuga i malintenzionati. Di sicuro è stato uno sfregio ad una sede istituzionale importante qual è l’aula dove si riunisce il parlamentino della città

La scoperta l’hanno fatta i consiglieri comunali che proprio ieri sera s’erano recati presso la sala Mazzone per la seduta andata deserta per mancanza del numero legale. Solo danni all’imposta, per fortuna. Ma cosa cercavano i ladri in una stanza dove da rubare ci sono solo un paio di microfoni e qualche cassa dell’amplificatore? Più che rubare, non è escluso il tentativo dell’atto vandalico in una zona che convive con atti teppistici dal 1607, data della fondazione di Vittoria.

Quel sito gioiello delle ex Centrale elettrica inaugurato qualche anno fa, sede del Jazz festival, è in balia dei vandali che dettano legge e che razziano qualsiasi cosa: di rame all’esterno della struttura, ad esempio, non c’è più niente. Episodi che ci fanno ricordare la videosorveglianza. Sarà stata oscurata dai tagli della Regione e dello Stato.