Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1146
VITTORIA - 28/08/2011
Cronache - L’incidente mortale all’altezza della Guardia medica alle 6 del mattino

Mercedes contro palo semaforo, muore il comisano Salvatore Ferrera

Alta velocità, colpo di sonno, malore, queste le cause che avrebbero causato il violento impatto alle porte della città
Foto CorrierediRagusa.it

Uno schianto improvviso contro il palo del semaforo alle 6 del mattino, sulla Vittoria-Scoglitti, proprio nei pressi della Guardia medica, all’altezza del civico 31. Salvatore Ferrera (foto), 45 anni, comisano residente in contrada Deserto, probabilmente è morto quasi sul colpo. Dall’estate 2009 è il primo morto sulla Vittoria-Scoglitti, quasi in centro abitato.

Il comisano stava tornando da Scoglitti, dove forse aveva trascorso la serata, e stava facendo ritorno a Comiso. Da chiarire la causa che ha provocato lo schianto contro il palo del semaforo, che è stato abbattuto dalla potente Mercedes classe A sulla quale viaggiava Ferrera.

Dell’incidente si sono occupati i Vigili urbani di Vittoria e la Polizia del Commissariato di Vittoria. E’ stato un incidente autonomo, resta da capire cosa l’abbia provocato. L’alta velocità, probabilmente, un colpo di sonno alle 6 del mattino oppure un malore improvviso. Sono in corso indagini della Polizia per capire meglio i contorni dell´incidente.

Nelle foto sotto la scena dell´incidente mortale. CLICCATECI PER INGRANDIRLE